L’India travolta dal covid rivela la sua fragilità.

È la catastrofe che tutti temevano fin dall’inizio della pandemia, ormai quindici mesi fa: un’esplosione del numero dei casi con ospedali al collasso, pazienti che muoiono per mancanza di ossigeno e un governo travolto dalla tragedia.