Perchè la scuola non può voltare le spalle al digitale

Pubblicato il Pubblicato in Intrattenimento

Sembra essere un dibattito sempre aperto quello che riguarda l’opportunità o meno di introdurre e potenziare il digitale all’interno dei metodi e dei programmi delle scuole italiane. Ed è vero, a dirla tutta, che a livello di risultati si sono alternati nel tempo casi evidenti di successo e esperienze totalmente fallimentari.

Vorrei allora provare a condividere tre punti di partenza per comprendere quanto il tempo presente sia realmente il momento opportuno per una riflessione seria attorno al ruolo della scuola nell’educazione digitale delle generazioni future. Senza credere, da un lato, che da domani tutto possa essere convertito a priori al potere di smartphone e tablet, ma neppure che si possa andare avanti senza prendere in considerazione il cambiamento — di vita innanzi tutto — attualmente in atto. (altro…)

Il cane guida? Un compagno di libertà che deve poter andare dappertutto.

Pubblicato il Pubblicato in Intrattenimento

campagna cane

L’Unione italiana ciechi e Autostrade per l’Italia insieme per una campagna
di sensibilizzazione nelle aree di servizio: 30 cartelloni illustrati per esigere il diritto
di far entrare gli amici a quattro zampe nei luoghi pubblici.

Mai più divieto d’accesso. Perché, per un non vedente, il suo inseparabile compagno a quatto zampe significa soprattutto autonomia. E “Il mio cane guida, fedele amico di libertà” è lo slogan scelto per la campagna di sensibilizzazione estiva promossa da Autostrade per l’Italia e Unione italiana ciechi e ipovedenti (Uici) in alcune delle principali aree di servizio italiane.

Il cane guida? Un compagno di libertà che deve poter andare dappertutto

Google conosce tutti i tuoi spostamenti e le tue abitudini.Ti monitora ogni giorno e sei proprio tu a permetterglielo tramite il tuo smartphone. Non ci credi?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Intrattenimento

Google conosce tutti i tuoi spostamenti e le tue abitudini.Ti monitora ogni giorno e sei proprio tu a permetterglielo tramite il tuo smartphone. Non ci credi?

Google memorizza una vera e propria cronologia dei tuoi movimenti. Tutti i tuoi spostamenti vengono tracciati ogni giorno, ogni passo che fai viene registrato. Il mezzo di cui google si serve per controllarti è principalmente il tuo smartphone,tramite il geotagging (opzione geolocalizzazione attiva), ma anche tramite il gps, computer, tablet ecc.

Questo servizio è stato messo a disposizione da Google per ricordarti tutti i tuoi spostamenti nell’ arco del tempo, ad esempio per controllare se sei stato dal medico nell’ ultimo mese, o se sei passato a trovare una persona cara ecc. Tale servizio può essere utilizzato come promemoria per ricercare tutti i nostri movimenti passati. E potete esserne certi, non sfugge un solo metro percorso!

Non ci credi? Accedi a google utilizzando lo stesso account che usi con il tuo smartphone e clicca su QUESTO LINK (preferibilmente da pc). (altro…)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Intrattenimento

È vero, passiamo nel grande mare della vita, ci sfioriamo appena senza avere il tempo di dirci qualcosa. E quando il nostro cuore vorrebbe aprirsi ad un dialogo, è ormai troppo tardi, già è scesa la sera e non abbiamo più il tempo di ascoltarci.
La vita finisce anche prima che giunga la sera quando non si riesce più a decifrare il linguaggio dell’amore, questo sublime sentimento che ci aiuta a superare difficoltà e affanni.
Tutto ci sembrerà più bello quando smetteremo di pretendere di più dalla vita per qualcosa di meglio che già possediamo in frammenti, ma che non siamo capaci di ricomporre armonicamente.

di Romano Battaglia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Intrattenimento

La farfalla, è qualcosa di particolare, non è un animale come gli altri, in fondo non è propriamente un animale ma solamente l’ultima, più elevata, festosa e vitalmente importante essenza di un animale. È la forma festosa, nuziale… di quell’animale che… era giacente crisalide e ancor prima affamato bruco. La farfalla non vive per cibarsi e invecchiare, vive solamente per amare e concepire, e per questo è avvolta in un abito mirabile…
Tale significato della farfalla è stato avvertito in tutti i tempi e da tutti i popoli…
È un emblema sia dell’effimero, sia di ciò che dura in eterno… È un simbolo dell’anima…
(Hermann Hesse)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Intrattenimento

Le donne sono tutto: mogli, mamme, amiche, amanti.
E spesso anche padri.
Lavorano dentro e fuori casa facendo più fatica dell’uomo,
per poi sentirsi dire che sono il “sesso debole”, “l’angelo del focolare”.
Pensano più alle soluzioni che ai problemi, le donne.
Per questo amano, educano, lavorano, soffrono, sorridono.
Fanno tutto con passione, con generosità, con fermezza, con sincerità.
E non perdono mai la dignità e il sorriso, le donne.
Solo loro sanno rinascere più forti di prima, dopo ogni delusione.
Sanno andare controcorrente,
perché è nella loro natura essere libere.
E percorrono strade difficili,
piene di buche, di salite e di tornanti, le donne.
Ma non si arrendono mai ed arrivano sempre alla meta.
E si guardano indietro soddisfatte, orgogliose di loro.
Le donne sono fatte così.
Semplici, speciali, una vera forza della natura.
Semplicemente Donne…
— Agostino Degas

da – Empatia

IL LAVORO PRATICO SU SE STESSI

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Intrattenimento

La domanda che spesso sorge nelle persone che si accostano al lavoro interiore e alla ricerca della verità è la seguente: “A che cosa mi serve… il lavorare su me stesso?”. Domanda più che legittima direi. Il punto è: sappiamo dare una risposta sensata a queste persone? Decidere di lavorare su se stessi (seriamente) nasce solo dopo un lungo periodo di studio, di osservazione cosciente – secondo delle linee guida che vengono fornite assieme all’insegnamento – e di comprensione, che possiamo chiamare – fase propedeutica – che serve solo a gettare le basi e delle fondamenta solide nelle persone potenzialmente interessate, oppure, semplicemente, incuriosite da questo mondo di ricerca. Se prima di tutto, non vediamo la nostra condizione reale e lo stato in cui versiamo, e non facciamo dei collegamenti per comprendere – di come il nostro stato attuale sia la vera causa dei nostri problemi e sofferenze – accadrà, che continueremo ad incolpare le persone della nostra vita, la società e il mondo, non ricavando così alcun beneficio utile e permanente. (altro…)

RIFLESSIONE: L’UOMO IN CERCA DI SOLUZIONI

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Intrattenimento

Mai come ora siamo alla ricerca di soluzioni per la politica, l’economia, il lavoro, i conflitti e le guerre e per tutti i disagi che questi problemi comportano, sia nel macro sistema, visto come la nostra società, che nel microsistema ‘uomo’. Tutti si stanno sforzando di discutere su nuove leggi, nuove regole, morali, etiche, o visioni, dimenticando il fattore più importante di tutti. (altro…)